Lost in the moment

LostInTheMoment@Dav

LOST IN THE MOMENT | PERSO NEL MOMENTO

What exactly is the man (or woman) doing in this picture? Is he falling? Is he jumping? Or maybe diving?
The sense of uncertainty is part of our daily lives. Even when we pretend to be sure, we don’t actually have control of the situations around us. This idea is magnified in the metaphor of the acrobat, who jumps into the air leaving behind the old trapeze but not yet having the assurance of grasping the new trapeze. In that moment between the trapezes the acrobat is lost, for a while he has nothing but the faith that his partner will grab him at just the right moment. We are in the same moment when we make a decision. Or when we are forced to jump into a new season of our life, hoping for the best.
The acrobat who grabs the flyer is called the Catcher, his role is to catch the flyer at the right moment. There is no way for the flyer to catch the Catcher, he can only wait. The flyer’s only security is in his faith and trust in his Catcher.
_____________________________________

Cosa sta facendo esattamente l’uomo (è un uomo?) Nell’immagine? Sta cadendo? Sta saltando? O magari Nuotando?
Il senso d’incertezza è parte della nostra vita quotidiana. Anche quando fingiamo di essere sicuri, effettivamente non abbiamo il controllo delle situazioni intorno a noi. Questa idea è esaltata nella metafora del trapezista, il quale salta nel vuoto lasciando dietro di sè il primo trapezio senza avere la certezza di di poter afferrare il secondo. In quel momento tra I due trapezi l’acrobata è perduto, per un momento egli non ha niente se non la fede che il suo compagno lo afferrerà al momento giusto. Noi siamo nella stessa situazione quando prendiamo una qualsiasi decisione. O magari quando siamo costretti a lanciarsi in una nuova stagione della nostra vita, sperando per il meglio.
L’acrobata che afferra il trapezista è detto Il Ricevitore, il suo ruolo è quello di afferrare il suo partner al momento giusto. Non c’è modo per il trapezista di afferrare il Ricevitore, può solo aspettare. L’unica certezza del trapezista è nella sua fede e fiducia nel Ricevitore.

Lost in Feelings

LostInFeelings@Da

LOST IN FEELINGS | PERSO NEI SENTIMENTI

Feelings, for some, are more addictive and appealing than any drug. It is easy to fall into the temptation to enjoy feelings in such a powerful way. To crave them, even when they drive us into a sort of no mans land, where nothing is healthy and lasting. Each arrow is a feeling, each arrow is a choice to make, a chance to reach the place where we can find rest and peace. But it is not easy to reach such a destination when all the arrows suggest a different direction.

Psalm 64:6
“For the inward mind and heart of a man are deep.”
___________________________________

I sentimenti, per alcuni, sono più potenti e creano più dipendenza di qualsiasi tipo di droga. È facile cedere alla tentazione di godere dei sentimenti in una maniera così potente. A volte li desideriamo così tanto persino quando ci trascinano in una sorta di terra di nessuno, dove niente è salutare e duraturo. Ogni freccia è un sentimento, ogni freccia è una scelta da prendere, una possibilità di raggiungere il luogo dove trovare pace e riposo. Ma non è facile raggiungere una destinazione del genere quando tutte le frecce ci suggeriscono direzioni differenti.

Salmo 64:6
I sentimenti e il cuore dell’uomo sono un abisso.

Lost Inside

LostInside@DA

LOST INSIDE | PERSO DENTRO

Have you ever had the deep and crazy desire to shout, or to cry out during a difficult moment in your life? Did you resist because it was not appropriate in that moment? I have done the same.
It is curious how during the times when we worry about something, are disappointed, or deeply feel an emotion; we have the sensation of having an extra room inside our chest. A place for the most bitter feelings. It is interesting to observe how our bodies react in a concrete way to intangible emotions. Is it possible that sometimes we underrate the value of our deepest and hidden needs? Covering them instead with nice clothes to keep up appearances , but loosing the chance to find our self in the deepest areas of our lives
_______________________________

Avete mai avuto il profondo e folle desiderio di gridare, o di piangere durante un momento difficile della vostra vita? E magari avete resistito perché non era appropriato in quel momento? A me è capitato.
È curioso come durante quei momenti in cui siamo preoccupati o delusi, o avvertiamo una forte emozione; abbiamo la sensazione di avere uno spazio in più all’interno del petto. Uno spazio per I sentimenti più amari. È interessante osservare come il nostro corpo reagisca in maniera concreta a delle emozioni intangibili. Possibile che qualche volta sottovalutiamo il valore dei nostri più profondi bisogni? Coprendoli con un bel vestito di apparenza, ma perdendo l’occasione di trovare noi stessi all’interno di dello spazio più profondo delle nostre vite.

Lost in the Journey

LostJourneyDavidissimoLostJourney2Davidissimo

LOST IN THE JOURNEY

Life is a journey, every day is a stage, a step to lead us to the future.
 How many thoughts in each day? How many worries? How many moment
s of contact with others? How many delusions? How many new beginnings
? How many 'what ifs'...? It is probably impossible to count. Everything is
so confusing and crazy. We cannot control what happens, we cannot alter 
all the things around us. But there is a way that is straight and clear.

Psalm 5:8
Lead me O LORD... make your way straight before me.
____________________________________
La vita è un viaggio, ogni giorno è una tappa, un passo che ci guida verso il
 futuro. Ma quanti pensieri abbiamo quotidianamente? Quante preoccupazioni? 
Quanti momenti di contatto con le vite degli altri? Quante delusioni? Quanti 
nuovi inizi? Quanti “se” e “ma”? Probabilmente è impossibile tenere il conto. 
Tutto sembra così confuso e folle. Non possiamo controllare quello che 
accade, non possiamo cambiare le cose intorno a noi. Ma c'è una via che 
è dritta e chiara.

Salmo 5:8
O Signore... che io veda diritta davanti a me la tua via.