Gennaro detto “il santo”

Oggi, leggendo un articolo su “il venerdì di repubblica” mi sono imbattuto in un articolo mica male! Un’intervista a Claudio Rendina, autore di vari libri tra cui La santa casta della chiesa cattolica e, libro appena uscito e oggetto dell’intervista, I peccati del Vaticano. Superbia, avarizia, lussuria, pedofilia: gli scandali e i segreti della Chiesa cattolica. E molti altri libri simili e anche su argomenti totalmente diversi, quando una risposta ha risvegliato il mio interesse:

[…]Anche quanto racconta del culto dei finti santi ha dell’incredibile, quanti sono?

“Diversi: Costanza, Cristoforo, il più famoso finto santo è Gennaro. Ma non è bastato cancellarlo nel 1969 dal calendario liturgico”.

Sì, sui muri di Napoli apparve la scritta San Gennà futtatenne!

“infatti, il culto non è stato sospeso e a Napoli, con la connivenza della chiesa, si perpetra più volte l’anno la farsa della liquefazione del sangue. Quando indagini scientifiche hanno dimostrato che non si tratta di sangue umano”.

Cioè… mi state dicendo che S. Gennaro non è mai esistito? in effetti è bastato andare su wikipedia per avere qualche conferma:

“A seguito del Concilio Vaticano II, la Chiesa decise di “depennare” alcuni santi dal calendario tra cui anche san Gennaro. Viste però le forti resistenze da parte della comunità napoletana ad abbandonare il culto del santo e delle sue reliquie si decise di mantenere la tradizione.”

Non uno studioso ateo o non cattolico… ma la CHIESA CATTOLICA stessa ha ritenuto che le prove dell’esistenza di Gennaro siano insufficienti per credere che sia esistito… non so se rendo l’idea. L’unico motivo per cui non è stato cancellato sono le contestazioni di piazza, motivo valido per far ADORARE un personaggio, probabilmente neanche mai esistito, da milioni di persone. lasciamo stare la storia del sangue, potete trovare su internet ogni tipo di documento che ne parli, qui si tratta addirittura dell’esistenza stessa del personaggio! Tanto più che tra la sua presunta esistenza, e le prove della sua esistenza, passano almeno 2 secoli, e ben mille anni per la reliquia… strano, non trovate?

VOTAMI SU OK NOTIZIE
oknotizie

Annunci

5 thoughts on “Gennaro detto “il santo”

  1. O ci sei o ci fai… San Gennaro non è stato depennato dal Martirologium Romanum… La memoria liturgica è divenuta facoltativa e non obbligatoria per la Chiesa Universale. Prima di scrivere è bene informarsi da persone che sono informate sull’argomento trattato. In questo modo si eviterebbe di fare torto al Concilio Vaticano II ed al papa Paolo VI.

  2. Grazie x la delicatezza dell’intervento 😉 io mi sono basato su l’intervista e conseguente ricerca su wikipedia, non ho aggiunto molto di mio… ed opinione diffusa che Gennaro possa non essere esistito… quindi non credo di aver scritto chissà cosa…

  3. Ho letto anche io l’articolo e trovo abbia davvero dell’incredibile, questa a dimostrazione della forza delle superstizioni sul raziocinio umano.

  4. La voce wikipedia, che effettivamente conteneva un riferimento erroneo alla presunta non storicità di San Gennaro, è stata opportunamente modificata. San Gennaro è esistito, altrochè, le fonti documentali e monumentali sono svariate, innumerevoli. San Gennaro prega per noi e anche per chi insiste a dire che non sei mai esistito!

  5. le fonti documentali su questo santo non sono storicamente attendibili ne sono prese in considerazione come tali dalla quasi totalità degli studiosi storici, cattolici compresi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...