Prospettiva forzata

Immagine

Prospettiva forzata

La prospettiva forzata è un’illusione ottica che si può sfruttare in fotografia (avete presente la classica foto della torre di Pisa sostenuta dai turisti?) uno dei modi più divertenti di usarla è sfruttando il sole. Cercando su internet ne troverete tantissimi esempi. Intanto vi linko le mie foto nell’album di facebook.

https://www.facebook.com/DavidissimoPage/photos_albums

Fotojazz

Navigando, navigando mi sono imbattuto in delle foto bellissime, incredibilmente espressive, poetiche, artistiche! La fotografia è una delle mie passioni, mi affascina incredibilmente il rendere immortale una frazione di secondo della vita, il riuscire a cogliere in tutto ciò che ci circonda qualcosa di bello, in un certo spremere gocce d’arte da ogni cosa che ci circonda. Da fotografo meno che dilettante è un vero piacere riuscire a vedere come alcuni maestri di questa arte riescano a cogliere attimi insoliti in ogni secondo che passa, attimi che a noi tutti sfuggono regolarmente, un fotografo infondo è proprio un osservatore che sembra vivere la vita più lentamente degli altri, tanto da riuscire a scandirne gli attimi e renderli immortali. La fotografia si fa in una frazione di secondo, non è come la pittura o la scultura, la fotografia cade in coincidenza con gli eventi della vita, per questo è sempre originale, nuova, interessante. Vi propongo alcune foto di Pietro Baldini, fotografo di spettacolo, che negli anni ha saputo raccontare il jazz. A Parma in concomitanza con il Parma Jazz Frontiere ci sarà una mostra presso il Teatro due, proprio con queste foto. Spero veramente che qualcuno di voi se la goda anche per me! (IL SITO DELLA MANIFESTAZIONE)

17 anni in 2 minuti

Dan Hanna è un’artista statunitense, ho dato un’occhiata al suo sito (www.danhanna.com) e ho visto che si occupa di varie cose, che negli ultimi 17 anni si è fotografato 2 volte al giorno per documentare il proprio invecchiamento:

La cosa più bella è che youtube è pieno di persone che hanno fatto la stessa cosa, in periodi di solito decisamente più brevi. E io stesso ricordo di aver pensato, qualche anno fa, di fare una cosa del genere, che poi per pigrizia non ho fatto… 😀

E’ interessante vedere come persone di tutto il mondo di diverse età, ceto sociale e con obiettivi diversi abbiano avuto la stessa identica idea e poi l’abbiano realizzata e condivisa su youtube.

Dan Hanna sul suo sito dice di voler presto condividere una versione più lunga e ad alta risoluzione di questo video, inoltre suppongo stia continuando a fotografarsi, magari ne farà un lungometraggio… credo che non lo vedrebbe nemmeno lui. 😀

DvB