E tre

Questo blog ormai è abbandonato a se stesso… pieno di erbacce, trascurato, vuoto. Non è la prima volta, in realtà ha subito un paio di lunghe pause, qualora riuscissi mai a riprendere il ritmo, si tratterebbe di resuscitarlo per la terza volta. Un piccolo record (per me…) la tentazione di iniziare tutto da capo è forte, non è molto meglio partire da zero certe volte? Però… non lo so, alla fine ti affezioni al tuo blog come al tuo corpo: lo conosci, lo capisci, gli vuoi bene! Anche se è grassoccio, fuori forma, bruttino rispetto agli altri. È il tuo, ci sei cresciuto insieme, e anche quei silenzi, quegli spazi vuoti, alla fine sono pagine bianche, momenti di silenzio di un discorso che va avanti da anni. Chissà se riuscirò a ritrasformare questo blog? Se riuscirò a renderlo qualcosa di diverso, di più simile a me, oggi.

Annunci

“Cartolina” da Lisbona

In questi giorni mi trovo nella capitale portoghese tra visite in chiese e turismo. Sono arrivato ieri, oggi ho visitato la città, estremamente affascinante… ammetto che quando sono in giro vengo sempre ammagliato dai posti diversi da dove sono nato, quindi potrei essere inaffidabile nel giudizio finale, ma d’altronde il bello di viaggiare è proprio questo! (non essere inaffidabile…) vedere cose diverse, respirare un’aria diversa… tutto qui sembra così familiare e diverso… ora non ho tempo di fermarmi a descrivere, lo farò meglio nei prossimi giorni. per ora… BOA NOITE!

Si parte!

La sera prima di una partenza è sempre molto concitata, qualcosa si dimentica sempre, o almeno temiamo di dimenticare sempre qualcosa! Così è da sta mattina che riinvio la preparazione della valigia conscio del fatto che tanto poi, sistematicamente, la disfo per cercare qualcosa che mi serve.  E’ successo anche oggi ovviamente, nonostante la valigia l’abbia preparata alle 19.00! Avevo completamente sottovalutato l’utilità degli asciugamani prima di andare a dormire, considerando che mi lavo, e che mi laverò anche domani mattina… voi direte “non hai almeno 2 set di asciugamani?” ovviamente sì. Come altresì ovvio che li ho messi entrambi nel punto più basso del borsone, secondi solo all’accappatoio! Mamma mia che rottura! Comunque borsone o no domani partirò per una settimana in Sicilia e Calabria. Sono già stato in Sicilia 2-3 volte, ma mai passando per lo stretto, che invece domani vedrò per la prima volta. Sono esperienze anche queste! Ad ogni modo, della Sicilia attendo con trepidazione sopratutto i mitici cannoli, le cassate e tutto quello che l’amata isola può offrire! Dovrei riuscire ad aggiornare il blog abbastanza regolarmente, non dovessi farcela… sappiate che vi ho voluto bene! 🙂