Davidissimo risponde (reborn edition)

Quale modo migliore di tornare all’attività bloggistica se non curiosando tra le parole chiave usate nei motori di ricerca per giungere al blog?

Ricapitolando come funziona: in pratica, dal pannello di controllo posso vedere con che ricerche da google (e simili) i visitatori del blog sono giunti fino a qui. Si parte:

apollo e da ...fne!

come caspita fare per diventare calciatore se stai facendo questa ricerca, dubito lo diventerai mai.

bibbia cattolica molto tascabile mi dispiace, sono rimaste solo quelle POCO tascabili

l’ironia della sorte continua a scioccarmi non ti chiedo nemmeno che ti è successo

soldo da 200 euro dicesi “banconota”

l’uomo più sporco del mondo non sono io, spero

tu sei come una piccola zanzara che la notte mi tortura Ammazza, bel rapporto!

babbo natale con curriculum ormai non c’è proprio più lavoro…

qumran preghiere dei fedeli casalinghe anziani altre parole sparate lì?

foto gesù ti voglio bene votami questo penso sia un trip

colore delle banconote da 20 euro c’è crisi, gente che non ha mai visto il colore di 20 euro!

l’uomo piu brutto del mondo Non è molto lusinghiero che si giunga a questo blog con questo tipo di ricerca!

euro banconote rare un po’ tutte, di questi tempi

corna di nozze tube stak porno video CORNA DI NOZZE è un bel concetto

paolo fox parrucchino dici?

italia “davidissimo” eddaje! i miei fansss internazionali

film 48 ore canzone canticchiata da eddie murphy Roxanne, dei Police

Anche per oggi è tutto, spero di essere stato utile a qualcuno, e ricordate, se avete domande non mandatemele, scrivetele su google!

Annunci

certe notti

certe notti non si riesce a dormire, non importa dove sei, nel letto di casa tua, su un traghetto, dentro un treno o in volo per chissà dove. Certe volte non hai sonno e basta. Puoi esserti svegliato alle 5, alle 7 o alle 9, non importa, il sonno è in ritardo, si è perso per strada, sembra non trovarti più. A casa mia, la mia vera casa intendo, quella a centocelle, in questi momenti guardavo la tv, ma non la sentivo nemmeno… cercavo solo una giustificazione per non chiudere gli occhi. A casa nuova tutto era diverso, la tv l’avrò accesa una decina di volte… e allora facevo ricerche online, leggevo, mi informavo… ora che sono qui devo inventarmi un nuovo approccio… probabilmente la scelta ricadrà sulla lettura, non per mancanza di alternative, ma perchè questo ambiente ti invoglia a leggere… è tutto così poetico. Sta notte mi dò alla scrittura e aggiorno il blog. Tra l’altro sta avendo molti contatti, questo mi fa molto piacere, spero possano aumentare un po’ i commenti… così tanto x prova del fatto che qualcuno legge 🙂